Home » Europa » Polonia » Krzywy Domek, la “Casa Ubriaca” di Sopot.

Krzywy Domek, la “Casa Ubriaca” di Sopot.

casa ubriaca Sopot Krzywy Domek

Tra gli edifici più strani al mondo troviamo il Krzywy Domek, a Sopot (Polonia), un edificio affascinante dall’architettura insolita ed innovativa.

La struttura, conosciuta anche come la “Casa Ubriaca” o “Casa Storta”, è stata completata ed inaugurata nel 2004 dalla matita degli architetti Mrs. e Mr. Szotyński.

Per disegnarla, i due creativi nel 2001 si ispirarono alle illustrazioni fiabesche di Jan Marcin Szancer (artista polacco e illustratore di libri per bambini) e Per Dahlberg (pittore svedese residente a Sopot, i cui disegni si possono ammirare all’interno dell’edificio).

Parte dell’ispirazione è riconducibile anche ad Antoni Gaudí: linee curve, sinuose e spesso contorte donano alla “Casa Ubriaca” un aspetto malleabile e duttile, all’apparenza sempre pronto a modificarsi.

Casa Ubriaca di Sopot - Foto | Elżbieta Sildatki

Casa Ubriaca di Sopot – Foto | Elżbieta Sildatki

Il Krzywy Domek è in grado di soddisfare le esigenze di molti ed ospita al suo interno, in una superficie di circa 4.000 metri quadrati, bar, negozi, saloni di bellezza, studi medici ed importanti uffici dove si riuniscono affermati uomini d’affari.

Al calare della sera l’edificio assume una veste completamente diversa da quella delle ore diurne grazie all’apertura di pub, ristoranti e discoteche presenti al suo interno.

Sopot-Krzywy-Domek-Rhys-Jones

Casa Ubriaca di Sopot – Foto |  Rhys Jones

Tra le tante idee proposte dai creatori della “Casa Ubriaca” vi è “The Wall of Fame”, un muro su cui gli ospiti, invitati ad importanti eventi svolti all’interno del Krzywy Domek, possono lasciare la propria firma testimoniandovi la propria presenza.

Sopot, la cittadina dove si trova lo strambo edificio, insieme alle città di Danzica e Gdynia, costituisce la cosiddetta Tripla Città, ossia un ampio agglomerato urbano lungo le coste del Mar Baltico nonché importante centro culturale e portuale della Polonia del nord.

Tra le principali attrattive della città di Sopot figura il suo molo di legno che raggiunge i 512 metri di lunghezza ed è stato classificato come il più lungo d’Europa!

sopot-molo-polonia-Diego+Delso.

Il molo di legno | foto Diego Delso

Il molo, costruito nel 1827 da George Haffner, vantava una lunghezza iniziale di 31,5m e venne sottoposto nel tempo a diverse opere di ampliamento che lo trasformarono da semplice punto di approdo per le imbarcazioni del luogo a palcoscenico di importanti eventi (talvolta anche mondiali) oltre che a luogo di incontro di turisti e locali.

sopot-molo-polonia-Tomasz+KolowskiTommy+jr

Il molo di legno | foto Tomasz Kolowski

Inoltre, dal 1 dicembre al 1 febbraio (compatibilmente con le condizioni climatiche), in prossimità dell’ingresso alla banchina, viene predisposta una pista di pattinaggio accessibile a grandi e piccini (apertura sabato, domenica e lunedì dalle ore 15 alle ore 20 con possibilità di noleggiare i pattini in loco).

Indirizzo della Casa Ubriaca

Il Krzywy Domek si trova nella zona bassa (downtown) di Sopot, in Ulica Bohaterów Monte Cassino al civico 53.

Il nome di questa via, che corre da ovest verso est, rievoca un episodio doloroso della storia nazionale.

Bohaterów (in italiano, eroi), ricorda infatti la Quarta Battaglia di Montecassino del 1944 durante la quale il Corpo d’Armata polacco riuscì a favorire ed ottenere la ritirata delle truppe tedesche da Cassino e la conseguente marcia degli alleati verso Roma.

L’operazione costò purtroppo la vita a migliaia di soldati e, per non dimenticare, si decise di dedicare a loro il nome della via principale della città. Dagli abitanti del luogo questa strada viene anche chiamata Monciak ed è un prolungamento del percorso che parte dal famosissimo Molo.

Sui lati della via, lunga 635 metri ed interamente pedonalizzata, sono presenti bar, negozi di souvenir e ristoranti, il tutto intervallato dalle caratteristiche case del XIX e XX secolo.

Contatti

tel: 058 55 55 125, fax: 058 55 55 124

e-mail: krzywydomek @ krzywydomek.info

Come arrivare

L’aeroporto più vicino a Sopot è ilGdańsk Lech Wałęsa Airport situato a Danzica e distante circa 25 km. Da lì, prendere prima l’autobusnr. 110 fermata Wrzeszcz PKP (durata del viaggio 45 minuti) e successivamente il treno  ( prezzi e orari su http://www.skm.pkp.pl/) per Sopot (durata del viaggio 12 minuti).

POTREBBERO INTERESSARTI...

5 commenti

Tiziana Bergantin 8 Novembre 2013 - 19:46

Ma come sarà camminarci dentro? Voglio andarciiiiiiii.

Rispondi
GIULIA 7 Novembre 2013 - 11:34

@Mauro hai ragione, mea culpa.
grazie della segnalazione 🙂

Rispondi
Christomannos 6 Novembre 2013 - 8:18

Oltre che ubriaca sembra una casa di budino!!! Veramente simpatica.
ciao

Rispondi
Mauro 5 Novembre 2013 - 23:20

Piccola osservazione: Per Dahlberg è il pittore svedese e Jan Marcin Szancer l’artista polacco.
Nell’articolo avete invertito i due 🙂
Saluti,
Mauro.

Rispondi
Francesca 5 Novembre 2013 - 8:37

Che bella la casa ubriaca, ma anche tutto il resto! Sembra un bel posto… Splendido post 🙂

Rispondi

Lascia un commento