Home » Italia » Trentino Alto-Adige » Alto-Adige, week end lungo la Strada del Vino

Alto-Adige, week end lungo la Strada del Vino

appiano

Visualizza Weinstrasse, strada del vino. in una mappa di dimensioni maggiori

Alto Adige protagonista anche in autunno con il tradizionale rito del Törggelen. La parola “törggelen” deriva dal latino “torquere” e si riferisce alla pressatura dell’uva dopo la vendemmia. I contadini erano soliti festeggiare dopo la vinificazione con amici e parenti, facendo assaggiare il prodotto delle loro fatiche nelle cantine. L’usanza negli anni si è conservata, ma sono evoluti modi e luoghi. Dalle cantine si è passati alle “Buschenschänke”, le osterie contadine sulle cui porte si fissavano delle frasche verdi che indicavano la porta aperta al passante. Oggi alla degustazione del vino novello, si accompagna l’assaggio di altri prodotti cari alla tradizione culinaria altoatesina: castagne, speck, canederli, zuppe d’orzo, noci. L’ambiente è quello della stube, una stanza completamente rivestita in legno in cui troneggia la caratteristica stufa (da cui prende il nome), caldo e piacevole luogo di ritrovo per i turisti pronti a degustare le specialità della casa. All’assaggio però si accompagna anche la passeggiata lungo i vigneti, castagneti e meleti, alla scoperta dei luoghi e dei modi di produzione. L’itinerario proposto è quello lungo la strada del vno, la Weinstrasse, 70 chilometri tra Nalles e Salorno, punteggiati da vigneti autoctoni (Gewürztraminer, Schiava e Lagrein) e cantine tradizionali che ammiccano a un gusto estetico moderno. 

Strada del Vino Trentino
Strada del vino di Appiano.
Foto di Durindarda tratta
da http://www.flickr.com/photos/durindarda/

POTREBBERO INTERESSARTI...

3 commenti

TuristadiMestiere 26 Settembre 2010 - 12:37

@vania: splendidi paesaggi, rilassanti allo sguardo e romantici per le atmosfere…
@a: io ho trascorso diverse estati tra il Trentino e l’Alto-Adige. E una volta sono andata anche in inverno: ho sempre trovato paesaggi diversi ma incredibilmente suggestivi. Si respirano odori che sanno di buono…Grazie per i suggerimenti, sempre utilissimi!

Rispondi
a 26 Settembre 2010 - 7:23

Paesaggi unici.Ci sono stato quest’estate da quelle parti , precisamente a Schenna ma un giretto sulla strada del vino non poteva mancare.Miè piaciuto molto Caldano e ho visitato una cantina ( Manincor) dove fanno un vino con uno schiava e un rosè da favola
ciao Angelo

Rispondi
rifugio da tutti 25 Settembre 2010 - 15:56

ciao anche dalle parti di mio marito (conegliano) si vedono gli stessi paesaggi. Molto romanticiciao

Rispondi

Lascia un commento