30 gennaio 2012

Memoria della Shoah al Museo del Brigantaggio

Museo del Brigantaggio di Itri
foto | Alessandro Ciampi
© tutti i diritti sono riservati
immagine gentilmente concessa dal Museo

Il 27 gennaio è stato il "Giorno della Memoria". Nel delizioso Museo del Brigantaggio di Itri (di cui abbiamo già parlato in occasione del Seminario Itinerante per i 150 anni dell'Unità e della Notte Jazz), fino al 5 febbraio 2012, verranno oscurate le memorie del Brigantaggio per dare visibilità alla Memoria dell'Olocausto con le videoinstallazioni di SHOA - RadioDellaMemoria, in cui il film SHOA di Claude Lanzmann (della durata di 9 ore) ha un ruolo chiave. 


La mostra, curata da Andrea Petrillo in collaborazione con gli studenti del Liceo Scientifico di Gaeta, vuole che ciascun visitatore possa portarsi a casa qualcosa di tangibile dell'Olocausto. Verranno utilizzati video e suoni che potranno raccontare quello che i morti non possono più dire e quello che i vivi hanno sperato di riuscire a trasmettere: l'orrore. Per ulteriori informazioni, consultare questa sezione del sito.


Indirizzo: Corso Appio Claudio 268
Orari: in occasione dell'evento, l'apertura pomeridiana sarà ampliata fino alle 21.30, altrimenti:
dall'1 ottobre al 30 aprile martedì - domenica dalle 16.30 alle 19
                                    martedì, giovedì e domenica anche dalle 10 alle 13
dall'1 maggio al 30 settembre martedì - domenica dalle 17.30 alle 20
                                    martedì, giovedì e domenica anche dalle 10 alle 13
Prezzi: 1€
Contatti: 0771 721061

5 commenti:

  1. non ne avevo sentito parlare grazie per l'informazione

    RispondiElimina
  2. Queste cose mi fanno sempre piacere, perche' non dobbiamo dimenticare, mai!Gli orrori che sono successi devono servirci per non incappare nelle stesse situazioni, la conoscenza a reso l'uomo cio' che e'.

    RispondiElimina
  3. Ne avevo sentito parlare ma molto poco.
    La storia ci ha fatto insegnare tanto, purtroppo tanti hanno già dimenticato, buona settimana, turista.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. @adriano: molto, soprattutto perché viene da un museo di una piccola realtà laziale che non ha molti mezzi ma molte idee!
    @viaggiare: sono contenta di averti dato questa dritta!
    @chris: considerando che l'uomo è di memoria corta, è bene fargli fare un ripasso spesso e volentieri!
    @tomaso: ecco, appunto, quello che penso anche io!

    RispondiElimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – La curatrice di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza.